Schema di contratto di mutuo tra privati concluso per corrispondenza gratuito


Schema o fac simile di contratto di finanziamento o mutuo tra privati concluso per mezzo di corrispondenza gratuito e con registrazione solo in caso d'uso e quindi formato per corrispondenza senza imposta di registro e di bollo



Crediamo di essere i primi, almeno gratuitamente, a pubblicare uno schema di contratto di finanziamento mutuo tra privati formato o concluso per corrispondenza cioè a mezzo duplice sottoscrizione temporale il cui perfezionamento si conclude tramite il doppio invio delle raccomandate aa/rr. La ratio o esigenza del contratto di mutuo tra privati per corrispondenza nasce anzitutto (o esclusivamente!) per non pagare l'imposta di registro e l'imposta di bollo in quanto l'atto stipulato per corrispondenza, nel nostro caso, non è soggetto a registrazione entro i venti gg. dal perfezionamento del contratto, ma solo in caso di suo uso. Per evitare di scrivere le stesse cose all'interno di più pagine vi invitiamo ad approfondire la differenza tra registrazione a termine fisso e caso d'uso su registrazione del contratto di prestito tra privati e aspetti fiscali e tassazione.
In questa sede preme dirvi che il contratto rispetta una serie di regole legali ovvero: 1) proposta ed accettazione contrattuale regolata dagli artt. 1326 e ss. del codice civile; 2) mutuo tra privati regolato dagli artt. 1813 e ss. del codice civile; 3) è conforme al periodo storico attuale perchè rispetta le norme in tema di esercizio abusivo del credito ex sentenza della Cassazione, del redditometro, delle leggi antiriciclaggio e anti usura; per questi cfr. sono legali i prestiti tra parenti amici conoscenti società imprese e altri?
4) è rispettoso della norma ex art. 1 lett. "a" della tariffa parte II del dpr 131/1986 (Testo Unico Imposta di Registro) laddove indica gli atti esclusi da imposta di registro conclusi o formati per corrispondenza. Infine, per avere una visione più ampia possibile sui mutui tra privati consigliamo parimenti la lettura dei seguenti articoli:

prestiti on line tra privati | data certa del contratto di finanziamento tra privati e ufficio del registro o postale | finanziamenti tra familiari e tra genitori e figli tra sorelle e fratelli e cognati ex art. 433 cc


Le istruzioni di utilizzo corretto del fac simile del contratto di mutuo finanziamento tra privati concluso per corrispondenza gratuito comportano il rispetto di poche e semplici regole! Da parte del Mutuante-Proponente: questo, deve stampare 2 copie del contratto per corrispondenza, su ognuna delle quali apporre due firme: una firma sulla proposta e l'altra sul contratto vero e proprio; la firma sul contratto di corrispondenza non necessariamente andrà autenticata: farà fede la data della racc.ta. Inoltre, ogni copia deve essere un corpo unico, anche se il contratto viene stampato su 2 o più fogli. Non usare una busta, in quanto questa dovrà essere lo stesso contratto appositamente messo esternamente in modo tale che su esso verranno apposti indirizzi e adesivi della prima (1^) racc.ta a/r. Dal lato del Mutuatario-Accettante: questo dovrà conservare la copia esterna ricevuta che è quella dove sono apposti indirizzi e adesivi della racc.ta a/r ed usare con lo stesso procedimento la copia interna pulita in modo tale che tra le parti avvenga quallo scambio per corrispondenza utile per evitare la registrazione: le 2 racc.te aa/rr hanno lo scopo di dimostrare lo scambio epistolare. Poi, l'Accettante deve solo apporre la firma per Accettazione nell'apposito modulo e spedire il tutto. Una volta ricevuta la 2^ racc.ta a/r si avrà il perfezionamento del contratto firmato cioè si è formato o concluso per corrispondenza. NB: Ricordiamo che l'accettante non può assolutamente modificare la copia ricevuta in quanto l'invio della copia modificata comporta una nuova proposta e quindi si dovrà re-iniziare tutto da capo!
Per finire, il consueto consiglio: se state per prestare grosse somme consigliamo, ad entrambi le parti, di procedere secondo lo schema contrattuale ordinario che trovate su: fac simile scrittura privata prestito denaro tra privati ex art. 1813 e ss. c.c. gratuito


( Fac simile o modulo di contratto di mutuo finanziamento tra privati ex art. art. 1813 e ss. c.c. concluso per corrispondenza tramite 2 raccomandate a/r )

<------------------ Inizio Stampa del Documento -------------------->

Mittente:
Sempronio Terenzio
Via del Proponente, 56
00100 Roma

Gent.mo Sig.                
Tullio Flaviano
Via dell'Accettante, 34
20100 Milano


Oggetto: proposta contrattuale ex art. 1326 c.c. relativa ad un contratto di mutuo tra privati ex art. 1813 e ss. c.c. concluso per corrispondenza.

Gentilissimo Sig. Tullio Flaviano, a seguito dei nostri numerosi e intercorsi colloqui, Le invio copie del mio codice fiscale e documento d'identità più numero due (2) copie, ognuna in unico corpo, già sottoscritte dallo scrivente, della proposta contrattuale relativa al proponendo finanziamento di mutuo ex art. 1813 e ss. c.c.
Qualora la Sua persona decidesse di aderire in toto, non deve fare altro che inviarmi, tramite raccomandata a/r, copia di questa proposta debitamente firmata per accettazione oltre copie del Suo codice fiscale e documento di identità il tutto entro il temine di giorni 15 (quindici) a decorrere dal ricevimento della presente proposta.
In attesa di Suo riscontro porgo cordiali saluti.
Roma, lì 09/01/2017
Con Osservanza  
Sempronio Terenzio

(NB: da inviare firmata con la 1^ racc.ta)

/-----------------------------------------/

Proposta di finanziamento mutuo tra privati ex art. 1813 e ss. c.c.

Giorno nove del mese di gennaio del duemiladiciassette viene proposto un accordo di finanziamento mutuo tra privati redatto secondo le norme di cui agli artt. 1813 e ss. del codice civile tra i signori:

Sempronio Terenzio - Proponente, nato a Bologna il 28/05/1962, residente a Roma in via Del Proponente nr. 56, codice fiscale SMN TRN 62G28 B637K, il quale dichiara di non esercitare attività di credito finanziario ex D. Lgs. nr. 385/1993 ma a titolo occasionale e NON abituale ex Sentenza Cassazione nr. 2404/2010, in avanti chiamato "Mutuante" da una parte;

Tullio Flaviano - Accettante, nato a Firenze il 18/12/1971, residente a Milano in via Dell'Accettante nr. 34, codice fiscale TLL FLV 71R18 F619H, il quale dichiara che la somma che incasserà in caso di accettazione della presente proposta NON costituirà qualsivoglia tipologia di reddito ma sarà oggetto di restituzione secondo le modalità infra accordate, in avanti chiamato "Mutuatario" dall'altra parte;

previa accettazione, contrattualizzano quanto segue:

Art. 1 - Oggetto della scrittura privata - Il Mutuante Finanzierà mutuo al Mutuatario, il quale, a seguito di accettazione ex comma 1 art. 1326 c.c. ed entro 3 (tre) giorni dalla ricezione della stessa, incasserà la somma di euro #00000# che il Mutuante verserà mediante: (cancellare le voci che non interessano) bonifico bancario e/o postale irrevocabile da effettuare a favore dell'Iban nr. itrs931fju47200000000096157; assegno bancario e/o postale circolare nr. 428973 emesso dall'Ufficio postale di Modena e/o dal Banco di Trieste e Treviso (usare la clausola "Non Trasferibile" se il circolare supera i 3000 euro); consegna in contanti di cui si rilascierà regolare quietanza presso (indicare il luogo della consegna dei contanti, inoltre ricordiamo che, dal gennaio 2016, non è possibile utilizzare denaro contante per cifre superiori alle 3000 euro in base alle leggi antiriciclaggio).

Art. 2 - Obbligo di Restituzione - Incassata la somma mutuata, il Mutuatario si obbliga a restituirla mediante #numero-rate# rate mensili / bimestrali/ trimestrali / semestrali / annuali / ciascuna di euro #0000#. (eliminare voci che non interessano)
La scadenza della prima rata avverrà giorno uno (1) del mese successivo al versamento della somma. (o indicare altra data)

Art. 3 - Mutuo Senza Interessi o Infruttifero - Le parti convengono che durante tutto il piano di rientro di cui al precedente articolo NON verrà applicato alcun tasso di interesse e il finanziamento sarà quindi infruttifero ovvero senza interessi.

(oppure, se sono previsti degli interessi optare per il seguente art. 3)

Art. 3 - Mutuo Con Interessi o Fruttifero - Le parti convengono che il finanziamento sarà fruttifero durante tutto il piano di rientro di cui al precedente articolo ed in quanto tale verrà applicato un tasso di interesse annuale t.a.n. del #tasso-in-lettere# che verrà ammortizzato con un piano di ammortamento del finanziamento alla francese a rata costante.

(NB: attenzione a NON superare il tasso anti usura vigente pro-tempore - riferita alla voce "Mutuo Ipotecario" presente in fondo alla tabella indicata nel link)

Art. 4 - Modalità di Pagamento - Il Mutuatario effettuerà il rimborso secondo le cadenze stabilite mediante: bonifico bancario e/o postale a favore dell'Iban nr. itgh387fvs51200000000066972; assegno bancario e/o postale; contanti, a seguito dei quali il Mutuante rilascierà ampia e regolare quietanza, presso: il domicilio del Mutuante / il seguente indirizzo: (specificare un indirizzo o togliere voci che non interessano)

Art. 5 - Ritardo e Inadempimento Mutuo Infruttifero (articolo opzionale) - In caso di ritardo nel pagamento delle rate è dovuto un tasso di mora del #tasso-in-lettere# giornaliero.
Il ritardo ininterrotto, anche parziale, che sia superiore a #inserire-giorni# giorni comporterà la risoluzione di diritto del presente accordo.

(oppure, se il finanziamento è fruttifero scegliere il seguente art. 5)

Art. 5 - Ritardo e Inadempimento Mutuo Fruttifero (articolo opzionale) - In caso di ritardo nel pagamento delle rate è dovuto un tasso di mora del #tasso-in-lettere# giornaliero da aggiungersi al tasso t.a.n. di cui all'art. 3. (NB: la somma dei due tassi, tan + tasso di mora, non deve comunque superare il tasso antiusura)
Il ritardo ininterrotto, anche parziale, che sia superiore a #inserire-giorni# giorni comporterà la risoluzione di diritto del presente accordo.

Art. 6 - Finanziamento finalizzato (articolo opzionale) Le parti si accordano sin d'ora che la cifra sarà finanziata esclusivamente per la seguente finalità: (indicare lo scopo del mutuo, per esempio per acquistare un certo bene o servizio).
L'uso della somma per finalità difformi e/o diverse da quelle suddette comporterà la risoluzione di diritto del presente contratto nonchè il risarcimento del danno a favore del Mutuante.

Art. 7 Estinzione in Anticipo del Mutuo (articolo opzionale) - Il Mutuante concede al Mutuatario la facoltà di estinguere il finanziamento in anticipo sia in modo parziale che totale.
Il conteggio di calcolo estinzione anticipata del mutuo avverrà in base al metodo francese.
In caso di estinzione in anticipo, sia parziale che totale, è dovuta al Mutuante una penale di estinzione anticipata del #percentuale-in-lettere# da calcolarsi sull'intero debito residuo oggetto di estinzione. (NB: la penale di estinzione anticipata, ex decreto Bersani, non può essere superiore al 1,90%)

Art. 8 Spese di Registrazione del Contratto in Caso d'Uso - Le spese di registrazione del presente contratto in caso d'uso sono a carico di: (indicare se a carico del mutuante, del mutuatario o di entrambi le parti al 50%).

Roma, lì 09/01/2017

Con Osservanza            
Sempronio Terenzio - Proponente

(NB: da inviare firmata con la 1^ racc.ta)

/-----------------------------------------/

Modulo di Accettazione

Gentilissimo Sig. Sempronio Terenzio, faccio seguito alla Sua Proposta di Finanziamento ricevuta in data #inserire-data# esprimendoLe la Volontà di Aderire in toto alle modalità, patti e condizioni tutte incluse e nessuna esclusa presenti nel contratto di finanziamento.
A tal fine, invio copia del contratto Per Accettazione debitamente firmato dal sottoscritto. Infine, preme ricordarLe, che ricevuta la presente Accettazione, la Sua persona ha tre (3) giorni di tempo per versarmi la somma secondo le modalità pattuite.
RingraziandoLa sin d'ora porgo cordiali saluti.
Milano, lì 00/00/0000 (inserire la data della 2^ raccomandata)
Per Accettazione          
Tullio Flaviano - Accettante    

(NB: da re-inviare firmata con la 2^ raccomandata)

Si allega: 1) Copia del documento di identità; 2) Copia codice fiscale.

<------------------ Fine Stampa del Documento -------------------->

Collegamento correlato: prestiti senza busta paga
Testo protetto dal copyright by Calcolaonline.com©



Concluso per corrispondenza