Art. 120 codice del consumo - Onere della prova


Articolo 120 codice del consumo - Onere della prova del consumatore danneggiato e del produttore


Ultimo aggiornamento del Codice dei Consumatori

Articolo 120 codice del consumo - Onere della prova del consumatore danneggiato e del produttore - D.Lgs. 206/2005

Art. 120 - Prova

1. Il danneggiato deve provare il difetto, il danno, e la connessione causale tra difetto e danno.
2. Il produttore deve provare i fatti che possono escludere la responsabilità secondo le disposizioni dell'articolo 118. Ai fini dell'esclusione da responsabilità prevista nell'articolo 118, comma 1, lettera b), è sufficiente dimostrare che, tenuto conto delle circostanze, è probabile che il difetto non esistesse ancora nel momento in cui il prodotto è stato messo in circolazione.
3. Se è verosimile che il danno sia stato causato da un difetto del prodotto, il giudice può ordinare che le spese della consulenza tecnica siano anticipate dal produttore.


Articolo commentato: I commi 1 e 2 dell'art. 120 fanno gravare l'onere della prova rispettivamente sul consumatore danneggiato per quanto attiene al danno e sul produttore per quanto attiene il difetto del prodotto. Tuttavia, l'onere della prova del consumatore è agevolata dal fatto che non deve dimostrare anche la colpa la quale è, iuris et de iure, assoluta. Per approfondire questo aspetto vedi il commento sul art. 114 cod. cons.




articolo 119articolo 121Segnala problema

Art. 120 codice del consumo