Art. 125 codice consumo - Prescrizione azione


Articolo 125 codice del consumo - Prescrizione dell'azione del risarcimento danni


Ultimo aggiornamento del Codice dei Consumatori

Articolo 125 codice del consumo - Prescrizione dell'azione del risarcimento danni - D.Lgs. 206/2005

Art. 125 Prescrizione

1. Il diritto al risarcimento si prescrive in tre anni dal giorno in cui il danneggiato ha avuto o avrebbe dovuto avere conoscenza del danno, del difetto e dell'identità del responsabile.
2. Nel caso di aggravamento del danno, la prescrizione non comincia a decorrere prima del giorno in cui il danneggiato ha avuto o avrebbe dovuto avere conoscenza di un danno di gravità sufficiente a giustificare l'esercizio di un'azione giudiziaria.


Articolo commentato: Il termine triennale della prescrizione dell'azione di risarcimento del danno inizia a decorrere quando si ha contestualmente: 1) la conoscenza del danno; 2) del difetto; 3) e l'identità del responsabile. La prescrizione NON decorre se il consumatore sconosca anche uno sola delle tre predette informazioni. Inoltre, in caso di aggravamento del danno, la prescrizione dell'azione di 3 anni deve essere ri-calcolata dal momento in cui il danneggiato ha avuto conoscenza dell'aggravamento. Circa la interruzione della prescrizione si osservano le regole generali in tema di interruzione della prescrizione di cui agli artt. 2943 e 2944 del codice civile. Resta comunque salvo in favore del produttore il termine decadenziale dell'articolo che segue il presente.




articolo 124articolo 126Segnala problema

Art. 125 codice del consumo