Articolo 31 codice del consumo - Tutela dei minori o bambini e adolescenti


Articolo 31 codice consumo - Tutela dei minori o bambini e adolescenti minorenni


Ultimo aggiornamento del Codice dei Consumatori

Articolo 31 codice del consumo - Tutela dei minori o bambini e adolescenti minorenni - D.Lgs. 206/2005

Art. 31 - Tutela dei minori

1. La televendita non deve esortare i minorenni a stipulare contratti di compravendita o di locazione di prodotti e di servizi. La televendita non deve arrecare pregiudizio morale o fisico ai minorenni e deve rispettare i seguenti criteri a loro tutela:
a) non esortare i minorenni ad acquistare un prodotto o un servizio, sfruttandone l'inesperienza o la credulità;
b) non esortare i minorenni a persuadere genitori o altri ad acquistare tali prodotti o servizi;
c) non sfruttare la particolare fiducia che i minorenni ripongono nei genitori, negli insegnanti o in altri;
d) non mostrare minorenni in situazioni pericolose.


NdR - Art. commentato: La norma in esame, in un certo qual modo, equipara bimbi, adolescenti e minorenni in generale ai soggetti tutelati dall'articolo ventinove. Come questi, infatti, i bambini e gli adolescenti sono persone facilmente influenzabili data la loro scarsa esperienza causata dalla immaturità. Inoltre, se, quasi tutta, la norma tutela la sfera psicologica dei minorenni c'è la lettera d) che va oltre: evita che bambini ed adolescenti possano copiare e/o emulare situazioni pericolose che attentino alla loro integrità fisica. Caso classico: copiare dei combattimenti...




articolo 30articolo 32Segnala problema

Art. 31 codice consumo