Art. 4 codice consumo - Educazione informazione commerciale - Titolo I


Art. 4 codice del consumo - Educazione informazione e pubblicità - Titolo I


Ultimo aggiornamento del Codice dei Consumatori

Art. 4 codice del consumo - Educazione informazione pratiche commerciali e pubblicità - Titolo I - D.Lgs. 206/2005

Parte II
Educazione, informazione, pratiche commerciali, pubblicità (1)

Titolo I
Educazione del consumatore

Art. 4 - Educazione del consumatore

1. L'educazione dei consumatori e degli utenti è orientata a favorire la consapevolezza dei loro diritti e interessi, lo sviluppo dei rapporti associativi, la partecipazione ai procedimenti amministrativi, nonchè la rappresentanza negli organismi esponenziali.
2. Le attività destinate all'educazione dei consumatori, svolte da soggetti pubblici o privati, non hanno finalità promozionale, sono dirette ad esplicitare le caratteristiche di beni e servizi e a rendere chiaramente percepibili benefici e costi conseguenti alla loro scelta; prendono, inoltre, in particolare considerazione le categorie di consumatori maggiormente vulnerabili.

(1) Rubrica così modificata dal decreto legislativo 2 agosto 2007, n. 146.


NdR: Riteniamo che l'art. 4 del CdC sia la norma in assoluto più importante di tutta la legge, talchè l'abbiamo presa come punto di riferimento a favore del quale impostare la nostra guida sui prestiti online in quanto siamo fermamente convinti che solo un consumatore "educato" sia in grado di evitare fregature!




articolo 3articolo 5Segnala problema

Art. 4 codice del consumo