Precedente art. 53 codice del consumo - Conferma scritta delle informazioni


Precedente articolo 53 codice del consumo - Conferma scritta delle informazioni o su un supporto duraturo


Ultimo aggiornamento del Codice dei Consumatori

Precedente articolo 53 codice del consumo - Conferma scritta delle informazioni o su un supporto duraturo - D.Lgs. 206/2005

Art. 53 (NB: 1) Conferma scritta delle informazioni

1. Il consumatore deve ricevere conferma per iscritto o, a sua scelta, su altro supporto duraturo a sua disposizione ed a lui accessibile, di tutte le informazioni previste dall'articolo 52, comma 1, prima od al momento della esecuzione del contratto. Entro tale momento e nelle stesse forme devono comunque essere fornite al consumatore anche le seguenti informazioni:
a) un'informazione sulle condizioni e le modalità di esercizio del diritto di recesso, ai sensi della sezione IV del presente capo, inclusi i casi di cui all'articolo 65, comma 3;
b) l'indirizzo geografico della sede del professionista a cui il consumatore può presentare reclami;
c) le informazioni sui servizi di assistenza e sulle garanzie commerciali esistenti;
d) le condizioni di recesso dal contratto in caso di durata indeterminata o superiore ad un anno.
2. Le disposizioni di cui al presente articolo non si applicano ai servizi la cui esecuzione è effettuata mediante una tecnica di comunicazione a distanza, qualora i detti servizi siano forniti in un'unica soluzione e siano fatturati dall'operatore della tecnica di comunicazione. Anche in tale caso il consumatore deve poter disporre dell'indirizzo geografico della sede del professionista cui poter presentare reclami.


(NB: 1) Il presente articolo 53 è rimasto in vigore fino al 12 giugno 2014, dal giorno dopo è stato sostituito dal nuovo art. 53 come disposto dal d. lgs. n. 21/2014 già pubblicato presso: nuovo art. 53 codice del consumo - Non adempimento dell'obbligo d'informazione sul diritto di recesso

Perchè è importante una legge abrogata ?




articolo 52articolo 54Segnala problema

Vecchio art. 53 del CdC