Home Page Prestiti Online by CalcolaOnline.com

Mutuo o prestito con prima rata dopo 6 mesi e fino a 12 mesi


Finanziamento prima rata dopo 6 o 12 mesi è possibile?



Finanziamento con prima rata fino a 12 mesi: quando lo possiamo ottenere ed in quali casi? Ma, soprattutto, quanto costa rinviare la prima rata fino a 6 - 12 mesi?
Questa pagina si occupa di far conosce in quali casi sia possibile rinviare il pagamento della prima rata ma non solo: al termine dell'articolo, infatti, troverete un'applicazione capace di calcolare il costo di questo rinvio secondo varie modalità. Proprio così. E' utile, a volte, rinviare di alcuni mesi il pagamento della prima rata, tuttavia è importante sapere che il rinvio ha un prezzo che è direttamente correlato, proporzionale alla durata del rinvio: più lungo è il rinvio del pagamento della prima rata, maggiore sarà il costo! Avete presente lo slogan de "acquista oggi e inizia a pagare tra..."? Ecco, parliamo proprio di questo e non è tralaltro un argomento nuovo in quanto ne abbiamo già parlato a proposito degli interessi di preammortamento che non riguardano solo gli acquisti a rate ma anche i finanziamenti per ottenere liquidità ed ai quali rinviamo chi volesse approfondire la materia su calcolo interessi di preammortamento. Vediamo i limiti temporali e come funziona.

Finanziamento prima rata dopo 12 mesi: vale per qualunque forma di credito? No, non proprio. Pagare la prima rata dopo 12 mesi è previsto solo in un caso: nel mutuo. Ebbene, il settore dei mutui destinati all'acquisto della prima casa è per quel che ne sappiamo l'unica forma di finanziamento che ci consente di pagare la prima rata ben 12 mesi dopo la sottoscrizione del contratto. NB: mutuo prima rata dopo un anno: chi lo fa? Di sicuro, in questo momento (2021), è proposto dalla Banca Credit Agricole francese relativamente ai mutui stipulati in Italia. Tuttavia, a richiesta, potrebbero farlo anche altre banche: basterebbe solo informarsi con la propria banca.
Prestito prima rata dopo 12 mesi: a cosa riferirsi? Ebbene se con questa frase ci riferiamo ad un prestito personale, la risposta è negativa! No, ad oggi non c'è un prestito con prima rata dopo 12 mesi inteso come finanziamento che eroga liquidità. Ben diversa è l'ipotesi di un prestito con prima rata dopo sei mesi. In questo caso, qualsiasi banca o finanziaria, previo accordo, vi concederà un prestito con prima rata dopo 6 mesi dall'erogazione della liquidità. Passiamo oltre. Prestito inizi a pagare tra 6 mesi: vi sono altri casi? Certo! Anzi, sono ancora maggiori rispetto ai prestiti personali e che introduciamo con una frase: auto prima rata dopo sei mesi. Ebbene, abbiamo citato l'auto in quanto rappresenta, soprattutto in questo periodo, la principale forma di prestito finalizzato che viene pubblicizzato proprio per farci acquistare e pagare la prima rata dopo 6 mesi. Ma è solo un esempio in quanto sono tantissimi i beni e servizi che offrono con questa formula: divani, materassi, mobili, cellulari, vacanze, cure dentistiche, etc. etc. Anche questi casi sono dei finanziamenti prima rata dopo 6 mesi. Per approfondire questa tematica, rinviamo su finanziamenti con prima rata dopo 6 o 12 mesi. Ora vediamo come funzionano i pagamenti e poi calcoliamone il costo con la nostra app.

Finanziamento con prima rata a 6 o 12 mesi: come viene effettuato il pagamento? Anzitutto, ricordiamo che quello che diremo vale indistintamente per i mutui o per i prestiti sia personali che finalizzati ed a prescindere se la prima rata sia da pagare dopo uno o due mesi piuttosto che dopo 6 mesi o 12... Allora, esistono ben tre (3) diverse modalità attraverso le quali pagare la prima rata fino a 12 mesi: A) nel modo più tradizionale ovvero pagare la prima rata che sarà quella formata solo da interessi passivi e, poi, iniziare con le rate vere e proprie; B) incorpare la predetta rata con la vera e propria prima rata del finanziamento. Viene fatto soprattutto quando il rinvio riguarda un breve periodo ed il costo è particolarmente basso: in questi casi la prima rata ingloba pure il costo del rinvio di pagamento; C) riguarda l'ipotesi in cui invece tutto il costo viene "spalmato" in tutte le rate del finanziamento. Riguarda quei casi in cui, all'opposto dell'ipotesi rappresentata nella lettera B), il rinvio del pagamento è molto lungo (fino ad un anno) e comunque questa prima rata sarebbe molto sostanziosa. In questi casi quindi gli interessi derivanti dal costo del rinvio vengono distribuiti su tutte le rate in modo da far aumentare di pochi centesimi o euro la singola rata. Per esempio, se la rata a regime costerebbe 500 euro al mese, distribuendo il prezzo del rinvio avremo una rata di 505 euro mensili. Volgiamo al termine: cosa calcola la nostra applicazione? Eccoci arrivati al punto: la nostra app calcola proprio tutti e tre i modi di pagare la prima rata fino a 6 12 mesi, restituendo quindi non uno ma ben tre distinti risultati. Adesso, se volete, utilizzate pure l'app! Correlate: calcolo rata di un finanziamento a tasso zero



Calcolo costo di un finanziamento con prima rata fino a 12 mesi

Importo del finanziamento >
Durata del finanziamento >
Scadenza di ogni rata >
Tasso Tan del finanziamento >
Prima rata dopo quanti mesi? >    





Prestito prima rata dopo sei mesi